Acciuga secca

Io corpo di mare abbandono le acque,

naufraga sulla riva m’inscatolo acciuga secca per sfamarti d’abisso e sale.

Sfoglia la mia lamiera e pescami nel morso.

Sarò lisca tra i tuoi denti,

ago nel molare a cucirti gli strappi dei respiri

e i buchi delle parole.

← Previous post

Next post →

4 Comments

  1. Menti sapendo di mentire

  2. ..e resta la verità….

  3. molto intensa mi piace :-)

  4. Bellissima !

Comments are closed.