Category: Poesia Page 18 of 27

Il tempo che nessuno vuole

La mia colazione è il tempo che nessuno vuole, quello rimasto in dispensa, nella busta del pane secco. Inzuppo le ore dentro il latte, e attendo che si…

IL PERCHE’ DI TE

Madre, sei il refuso della mia pubblicazione. Alla tua riga, la vista si confonde e l’occhio si domanda il perchè di te in questa storia.

Il centesimo ribelle

Sono il centesimo scappato di mano, sto nel nascondiglio della tasca, oltre il buco della fodera. Non saranno le tue dita, a trovarmi. Ma il cestello di una…

NEVE

Il cielo esagera con la punteggiatura, e cancella il senso della sua storia. A terra, uno scritto bianco e impossibile.

L’ultima copia

Io sono a tiratura limitata, trattami con cura, perchè hai tra le mani la mia ultima copia.

La nostaglia pieghevole delle cose

Sto nella slogatura di un ramo, nel nervo ritorto di una foglia, vi cerco nel garbuglio spaesato dei venti, tra la gobba della terra e l’incavo del cielo….

Adesivo, turacciolo e spago.

Cerco l’adesivo che salva i distacchi, il turacciolo che consola i vuoti, lo spago che rassicura gli appoggi. Non voglio stare da insegna scollata, né all’angolo del tavolo…

I volantini del vento

Il vento e’ uno studente che tira a campare, distribuisce volantini per conto dell’autunno. Pubblicizza i distacchi, vuole venderci gli abbandoni. Compro quello di una foglia d’acero, e…

Siamo storie

Siamo storie scritte senza mani, storie di gomiti sbucciati e pelle caduta. Il nostro autore è un osso sfregato forte, contro un muro di mondo, un pavimento di…

Neve senza piede.

Vuoi scalare la mia parete, prendermi a corda e moschettone, tenermi nel pugno che chiude, nel muscolo che trema. Io mi sono straziata le carni, per salire da…