Category: Poesia Page 19 of 27

Mi riconosci?

Mi riconosci? Ho tagliato il naso e la bugia. Guardami, Sono un Pinocchio di carne vera, adesso. Ma la mia ombra resta finta e tace. Davanti al grillo…

E dimmi che non esisto

Sono carta messa al macero, alfabeto passato per lama e solvente. La mia parola sbava, nel ringhio rotto di una bestia ferita. Se vuoi leggermi, devi sopportare il…

Notte macello

E’ piena di morsi, l’aria. Una pioggia ingorda sbrana il silenzio. La notte si fa osteria e macello. Tra gli avanzi di una cena e i resti di…

Cocomero rosso

Tutti ingordi di parole, le bocche grasse di ogni dire. Resto zitta, nel digiuno di chi tace. Alle guance, il rosso di un cocomero tolto alla terra. Spaccatemi…

Le diottrie cadute

Oggi l’occhio ha il cerchio storto, la pupilla girata di chi litiga con la luce. Vedo gli sgarri del mondo, la scortesia delle cose che non si mettono…

Il contrabbando

Imbarcata nella notte, dentro la stiva del silenzio, sono il contrabbando della luna, l’illecito delle stelle. Barile di whisky che sbatte, da un punto all’altro del cielo.

La croce del Calendario

Sono la croce del calendario, lo strazio di numeri e giorni, mi segno e mi cancello, mi prenoto e mi disdico, porto le date al manicomio, i mesi…

Quando il cielo bagna il mondo.

Questa faccia mi sta larga, la pelle tiene male, dagli zigomi entra acqua, batte pioggia tra collo e mento. Voglio un’ovale della mia taglia, uno fatto a misuro…

Figlia al verde.

Cerco qualche centesimo di madre,nel mio portafoglio di figlia al verde.

Acquamadre

Mi mando alla deriva, scarrozzata dalla corrente, acquamadre che spinge al travaglio del vento, io ubbidisco, sobbalzo e poi casco, nel ventre di un’onda, col guizzo d’anguilla rinasco.