Category: Poesia Page 20 of 27

Dilemma di una bottiglia

Sto nel dilemma di una bottiglia, quando il tappo non gira e tutto il dentro si fa vetro di galera. Quando a scuoterla il sotto sale sopra e…

Il Calcolo

Siamo cifre rotte, interi fatti a pezzi, folla di decimali, noi. Che a starci dietro serve l’alto di Dio, la matematica onnipotente, capace di risolverci in un solo…

La notte in mano

La mezzaluna dell’unghia mi mette la notte in mano. Mentre fuori il cielo, tiene ancora in pugno il sole.

Occhi abusvi

Il mio volto è una stanza occupata, occhi abusivi si accalcano senza permesso, uno sopra l’altro, a sfondarmi il materasso delle labbra, le poltrone degli zigomi. Non mastico…

La carne magra dell’amore

Un cartone all’angolo, la mia attesa. Imballo che a scartarlo, una vita non basta. E’ peso invecchiato nel bacio di due pareti, carne magra in bocca all’amore. Se…

La parola cade

La parola cade a terra, in un giorno di croce rotta, quando la voce si stacca dal chiodo, e il silenzio è stufo di aspettare Dio, la parola…

Nascosta a vita

 Tiratemi fuori dal nascondiglio, ditemi che il gioco è ormai finito e tutti sono usciti allo scoperto. Venitemi a prendermi, sto sotto la maglia stretta dei miei dieci…

Il cielo d’Irlanda- di Elena Mearini. Tratto da ” Latte, chiodo e arcobaleno” di Fosco Corlianò, Agnese Pellegrini e Elena Mearini- Noreply editore

IL CIELO D’IRLANDAdi Elena  Mearini Comincia così, con la molla delle articolazioni che s’inceppa. Piego il gomito, un centimetro e già manca il lubrificante. Cerco di sollevare il…

Vetro rotto e scasso.

Blindiamo gli occhi, porte armate sulla faccia, che nessuno possa entrare. E soli, nelll’antisfondamento del nostro stare, preghiamo il soccorso di una rapina. Vetro rotto e scasso, veniteci…

Immobile bianca.

Io non so, dove portare l’agonia della parola, non so come frenare l’emorragia del senso, il taglio largo tra due lettere, questo vuoto che a fiotti vive, a…