Category: Poesia Page 4 of 27

PULITA E TENERA

Se saprai togliermi ad uno ad uno gli abbandoni con la stessa cura che riservi al pesce quando lo spini, allora io, pulita e tenera prenderò posto alla…

IL FASCICOLO DELL’ABBANDONO

Sei il fascicolo dell’abbandono,in te si spiega il casodi un cuore ucciso.

VUOTI PERSONALI

Lascio che la borsa cada e si rovesci a terra, poi me ne vado senza più tracolla. Oggi, qualcuno raccoglierà i miei vuoti personali.

L’OPERA BUONA

Eppure, anche questa è opera buona. Accompagnare con gli occhi una foglia che cade per non lasciarla sola a morire.

CRUCCIO ACROBATICO

Non sono mai riuscita nella verticale su due mani, la spaccata era fallimento nell’aria, il salto in alto una disfatta a terra. Per questo mi sorprendo, quando in…

PANE E FARINA

Vorrei raccogliere i minuti maturi, come si faceva con il grano nei campi. Che il mio tempo sia certezza di farina e promessa di pane. Ho una nostalgia…

SANZIONE COSTANTE

Fermata ieri per eccesso di velocità, oggi per eccesso di prudenza. Lanciata o trattenuta non cambia, io sempre contravvengo alle norme, il mio andare è una sanzione costante.

LA SCORTA DELLE PRIMAVERE

Quanto ci metti a sbocciare? Ho finito la scorta delle primavere, non ti posso più aspettare. Devo passare all’inverno per sopravvivere.

HO IMPARATO DAL CANE

Ho imparato dal cane, a fiutare gli odori più estranei alle terra, le tracce ignote anche all’aria. So dove passa l’abbandono, da quale porta esce l’assenza, il vicolo…

IL SILENZIO SPIA

Il primo ad osare è il tuo silenzio, quando spia la mia parola mentre ( appena sveglia e ancora nuda) sceglie quale abito indossare per uscire dalla bocca.