Category: Versi Page 1 of 25

UN GIORNO QUALCUNO MI DISSE

Un giorno qualcuno mi disse Il tuo silenzio fa il rumore di chi piange, allora io ho iniziato a parlare parlare parlare per tacere quella me così triste.

CORREZIONI

Segnami con il rosso liberami dall’errore mettimi il punto, leva la virgola sospendimi e riprendimi elevami a maiuscola poi continuami minuscola cambiami la riga mantienimi al margine separami…

MIRACOLI

Dimostrami che l’amore fa miracoli.Studia i miei silenzi,e poi ripetili a voce alta.

QUARANTENA

Confinata in una foglia, osservo il mondo. La mia quarantena odora di te, che mandi respiri al vento.

PREMATURA VIVO.

Nasconderò i miei germogli sotto il cappotto dell’inverno, che nessuno scopra questo stato d’impazienza per il quale io anzitempo nasco e prematura vivo.

LA MIA NUOVA MADRE

Se proprio devo restare in questo vuoto tondo, io mi ci accomodo in posizione fetale e sopporto l’attesa immaginando quale sarà il volto della mia nuova madre.

LA STRADA DEL PENSIERO

Così tu mi corri alla mente, col fiato rotto di un’idea smarrita che all’improvviso ritrova la strada del pensiero.

IL TARLO DELLA NOSTALGIA

A volte io divento tutta di legno, come burattino nel mondo. Ci pensa il tarlo della nostalgia ( col suo passo umano che avanza) a restituirmi alla carne.

IN QUALE MODO E IN QUALE VERSO

Da sinistra a destra il senso inciampa, da destra a sinistra la parola cade, dall’alto in basso la testa gira, dal basso in alto l’occhio sviene. Non ho…

LI’, IO VOGLIO ABITARE,

Ditemi dove si trova, una costruzione che tace, con mattoni fatti di parole addormentate, le pareti pagine mute, i soffitti a voce smarrita. Ditemi come fare, a raggiungere…