Category: Versi Page 17 of 25

L’ultima copia

Io sono a tiratura limitata, trattami con cura, perchè hai tra le mani la mia ultima copia.

La nostaglia pieghevole delle cose

Sto nella slogatura di un ramo, nel nervo ritorto di una foglia, vi cerco nel garbuglio spaesato dei venti, tra la gobba della terra e l’incavo del cielo….

Adesivo, turacciolo e spago.

Cerco l’adesivo che salva i distacchi, il turacciolo che consola i vuoti, lo spago che rassicura gli appoggi. Non voglio stare da insegna scollata, né all’angolo del tavolo…

I volantini del vento

Il vento e’ uno studente che tira a campare, distribuisce volantini per conto dell’autunno. Pubblicizza i distacchi, vuole venderci gli abbandoni. Compro quello di una foglia d’acero, e…

Siamo storie

Siamo storie scritte senza mani, storie di gomiti sbucciati e pelle caduta. Il nostro autore è un osso sfregato forte, contro un muro di mondo, un pavimento di…

Neve senza piede.

Vuoi scalare la mia parete, prendermi a corda e moschettone, tenermi nel pugno che chiude, nel muscolo che trema. Io mi sono straziata le carni, per salire da…

Mi riconosci?

Mi riconosci? Ho tagliato il naso e la bugia. Guardami, Sono un Pinocchio di carne vera, adesso. Ma la mia ombra resta finta e tace. Davanti al grillo…

E dimmi che non esisto

Sono carta messa al macero, alfabeto passato per lama e solvente. La mia parola sbava, nel ringhio rotto di una bestia ferita. Se vuoi leggermi, devi sopportare il…

Notte macello

E’ piena di morsi, l’aria. Una pioggia ingorda sbrana il silenzio. La notte si fa osteria e macello. Tra gli avanzi di una cena e i resti di…

Cocomero rosso

Tutti ingordi di parole, le bocche grasse di ogni dire. Resto zitta, nel digiuno di chi tace. Alle guance, il rosso di un cocomero tolto alla terra. Spaccatemi…