Category: Versi Page 22 of 25

Al sud della notte

Al sud della notte un’infiorata di stelle,ghirlande sciupate dall’orgia dei santi,braghe calate e preghiere all’aria,il frate che cade in mezzo alla piazza,pesce sventrato a fargli da rete,triglia e…

Il naso di Pinocchio

Scoppia la bottiglia dell’infanzia, e il turacciolo di un latte amaro colpisce in pieno la mia fronte. Resto sveglia nel bernoccolo di un seno fallito, il suo dare…

Raccoglietemi col pane.

Buttata nell’olio vecchio, girata tutta negli avanzi delle estreme unzioni, io chiusa nella pastella dell’ultimo respiro, fritta dentro la confessione di qualcuno che non ha più niente da…

Castelli in terra.

Giorni di gesti sgretolati,sabbia e pietrisco dentro le ossa,a seminare polveri e accumulare castelli in terra.E ogni tanto l’ondata dell’attimo si porta via la torre o il ponte…

Nera tra le rondini

Sbucata fuori dal nido, spennata donna col becco aperto, e il verme crudo a colazione. Tengo il vestito straccio di un guscio rotto, zingara covata da una carovana…

Nottesanta.

Incasso la notte, un pugilato di stelle nel ventre, guantoni cadenti per costola e milza, un Cristo in fasce scambia il mio livido per la sua culla, nel…

Noi, che non ci siamo mai visti

Il popolo ha battuto la testa, ematoma interno, nel cranio il capriccio di una rosa avvizzita, grugno di petali in fronte, l’uomo suda il cattivo odore dell’acqua scarsa,…

Acquabestia

Suda duro, il giorno, strizza fatica sotto le ascelle, colpi bassi d’acqua bestia, a picchiarmi alluvione nel ventre, mare rotto che spaventa il pianto. Ero incinta di un…

Ladra da carnevale

M’illudo bandito, saccheggio le tasche degli altri, mano dentro spinta piano, che la mia pelle è velina, in controluce scompare. Levo il pugno dal fodero, dita in polvere…

Sèraphine de Senlis- pittrice

Era piccola, il corpo di una pannocchia che fa le grinze ma non si sfoglia, teneva grani di luce sotto la pelle, un addobbo di Natale acceso tutto…