Voi non lo sapete,
ma le nostre ossa sono un coro d’orchestra,
che ad ogni frattura si mette a cantare.
Si azzittiranno, i vostri colpi.
Cadranno muti, tutti gli assalti.
E’ cominciato lo squarciagola promesso.
Voce intera di corpi rotti.