Sei il fascicolo dell’abbandono,
in te si spiega il caso
di un cuore ucciso.