Dal quartier generale del corpo,

ripasso i comandi da impartire ai sensi.

Ma loro sono soldati fuori legge,

bambini arruolati sotto banco.

Cedono all’innocenza dell’età minore e disertano la guerra.

Scappano dal forte, cuccioli esuli e randagi.

Salvi per disubbidienza alla divisa della testa,

e alla mimetica della ragione.