Dammi un’esaltazione gonfiabile,
che io ci soffio la vita dentro
e lei diventa una piscina tonda
da farci il tuffo all’ingiù del cuore,
in quell’acqua senza sale
che vorrei piangere
quando ho sete.